Natura

1
GIORNO

Dubrovnik - Lopud
Sabato

La famosa città di Dubrovnik, fortificata e costruita sulle rocce, nacque come un insediamento di pescatori conosciuto sotto il nome di Ragusa (Ragusium). Da secoli le mura e le torri della città stupiscono tutti i visitatori. Iniziamo la nostra vacanza salpando per l’isola di Lopud, situata nell´arcipelago delle Elafiti, a nordovest da Dubrovnik. L´isola è famosa per le sue sorgenti d´acqua e una vegetazione densa e varia. La baia di Šunj, con la sua forma di mezzaluna, è famosa come un posto idillico per nuotare nel mare limpidissimo con la sabbia bianca. Nelle vicinanze ti aspetta un giardino con vegetazione esotica derivante da tutto il mondo. Grazie al fatto che l´isola è abitata solo di recente, ancoro si possono trovare resti degli insediamenti antichi.

2
GIORNO

Lopud - Pomena
Domenica

La mattina presto salperemo verso Pomena, un piccolo porto nella parte occidentale dell´isola di Mljet, che, secondo la leggenda, è l´isola mitica di Ogigia di Ulisse. L´isola oggi ha pochi abitanti, principalmente contadini, pescatori e quelli dedicati al turismo. La parte occidentale dell´isola è dichiarata parco naturale e in questa area ti aspettano due laghi, chiamati Veliko jezero e Malo jezero (Lago maggiore e Lago minore). Il lago Veliko jezero nasconde una vera attrazione, l´isoletta di Sveta Marija (Santa Maria), dove nel lontano XII° secolo i monaci benedettini costruirono un monastero. Aspetteremo insieme la sera ombreggiati nella pineta e accompagnati dall’incantesimo creato dal canto dei grilli e da un tramonto indimenticabile.

3
GIORNO

Pomena - Lastovo
Lunedì

Le vele del tuo yacht adesso ti portano verso l’isola di Lastovo, circondata da 45 isolette, bagnata da un mare limpidissimo e famosa per ottimi pesci e aragoste. È un´isola di straordinaria bellezza naturale, con tante pinete antiche e ricca flora e fauna. Una festa tradizionale, nata quattro secoli fa, ancor ‘oggi vive sull’isola di Lastovo. La festa porta il nome Poklad ed è dedicata a San Giorgio che aiutò a difendere l’isola dai conquistatori.

4
GIORNO

Lastovo - Proizd
Martedì

La tua prossima destinazione è una piccola isola del nome Proizd, proprio di fronte a Vela Luka, il centro dell’isola di Korčula. Questa isola magica è la perla dell'arcipelago di Vela Luka, noto per le sue acque profonde e cristalline, rocce bianche e una ricca vegetazione mediterranea. Le spiagge per nudisti offrono una combinazione della natura e libertà del corpo e dell'anima.

Se ti decidi di visitare Vela Luka, avrai la possibilità di esplorare una piccola città insulare molto attraente, i cui abitanti sono dedicati al turismo, alle costruzioni navali, alla pesca e navigazione e all’agricoltura. Sì, la gente locale è molto dedicata al loro lavoro, ma il canto e il ballo non mancano! Proprio la dedicazione della popolazione locale ha fatto di Vela Luka un piccolo paradiso che ha tanto da offrire. La scelta è tua! Godere del vino e dell’olio d'oliva eccellenti? Visitare i cantieri navali dove si costruiscono le navi più moderne? Fermarsi per la strada per ascoltare canti tradizionali dalmati? Visitare le mostre di rinomati artisti? O semplicemente ammirare la bellezza naturale intatta sotto e sopra il mare!

5
GIORNO

Proizd - Isole Spalmadori
Mercoledì

Per continuare il nostro viaggio, salperemo per l'arcipelago di Paklinski otoci (le Isole Spalmadori), che nelle acque locali dell’isola di Hvar ospita 21 isole con posti perfetti per nuotare, ma anche con tanti segreti nascosti sotto le onde che aspettano ad essere scoperti dagli appassionati di sub.

La città di Hvar è ubicata sulla costa sudovest dell'isola ed è protetta dal mare aperto dall'arcipelago delle Isole Spalmadori. L’isola di Hvar è nota per i suoi campi di lavanda fioriti. I monumenti come l'Arsenale, il teatro civico e il monastero francescano evocano la gloriosa storia dell’isola e sono i testimoni di diversi governatori della città: la vecchia Repubblica di Venezia, l’Austria degli Asburgo e la Francia napoleonica. Gli scrittori provenienti da Hvar avevano un ruolo importantissimo nella letteratura rinascimentale croata, mentre il teatro dell’isola fu uno dei primi teatri municipali in Europa. Il clima favorevole e la sua posizione eccezionale hanno fatto dell’isola una delle destinazioni più lussuose e famose nell'Adriatico.

6
GIORNO

Isole Spalmadori - Šćedro - Korčula
Giovedì

I venti favorevoli ci porteranno verso il sud, fino alla piccola isola di Šćedro, che nasconde spiagge tranquille dove possiamo rilassarsi e godere del mare e sole indisturbati. A bordo del nostro yacht a vela proseguiamo per l’isola di Korčula, che indubbiamente è uno dei posti più attraenti del Mediterraneo, e non solo per la sua bellezza naturale e la costa frastagliata. Avvicinarsi alla città di Korčula in yacht significa vivere un’esperienza indimenticabile con tante viste mozzafiato. L’isola, oltre a essere famosa come il posto natale di Marco Polo, è anche conosciuta per i suoi siti storici e la tradizionale danza delle spade chiamata Moreška, nella quale i re bianchi e neri lottano per l’onore della Signora.

7
GIORNO

Korčula - Trsteno - Dubrovnik
Venerdì

Visitiamo Trsteno, una località situata nell'area di Dubrovnik, nota per il famoso arboreto. Gli edifici risalgono al lontano XV° secolo quando furono costruiti come casa estiva della ricca famiglia Gučetić di Dubrovnik. L'arboreto è diviso in due parti, una con antichi giardini gotico-rinascimentali e l’altra a Drvarica, con un giardino più recente, risalente al XIX° secolo, fatto nello stile neoromantico, ma sfortunatamente danneggiato durante la guerra nel 1991.

La mattina presto salperemo per l’antico porto di Dubrovnik. Questa stupefacente città circondata dalle mura fu una repubblica indipendente fino alla conquista di Napoleone. Fondata nel VII° secolo, la città visse la sua età d’oro dal XV° al XVI° secolo grazie ai successi mercantili e diplomatici e la sua potente flotta. Con il suo famoso e perfettamente conservato patrimonio culturale, la via Stradun, moltissime chiese, la colonna di Orlando, la fontana di Onofrio e la sinagoga più antica d'Europa, Dubrovnik è una città veramente unica, non solo nel Mediterraneo, ma in tutto il mondo. Questa città, nota anche come l'Atene croata, fu la patria di molti personaggi storici: il matematico Ruđer Bošković, il poeta Ivan Gundulić, il drammaturgo Marin Držić e tanti altri. Situata in fondo del monte Srđ, Dubrovnik orgogliosamente conserva il suo patrimonio culturale e storico e celebra il suo passato glorioso. Numerosi visitatori, scrittori, esploratori, artisti o semplici turisti che visitano la città possono immergersi nelle sue bellezze. Nel corso dell’anno ci si svolgono numerosi eventi culturali, tra i quali il più noto è sicuramente Dubrovačke ljetne igre, un festival estivo che riempie le strade di musica, danza e teatro, sotto la bandiera di Libertas. E infatti, la gente locale da sempre definiva proprio la libertà come la condizione cruciale per l'esistenza umana. Questo modo di vedere il mondo è presente dappertutto ancora oggi.